Login    Iscriviti

Guida all’installazione di Windows 7 passo per passo

Assistenza, guide,news e altro XP, Vista, Seven e W8
  • Autore
    Messaggio

Guida all’installazione di Windows 7 passo per passo

Messaggio da leggereda mrharry71 » domenica 5 agosto 2012, 11:37

Installazione pulita
Da Francesco Caccavella


Tipi di installazione
Quando si compra un nuovo computer, Windows 7 viene di solito preinstallato sul sistema ed è necessario solamente accendere il PC, impostare le preferenze iniziali e cominciare a lavorare. Se invece si vuole installare Windows 7 su un computer già in vostro possesso, partendo dal suo DVD di installazione, sono sostanzialmente tre, se escludiamo l’installazione di Windows 7 assieme a un altro sistema operativo, i tipi di operazioni che si possono eseguire:

l’installazione “pulita”, che cancella tutto il contenuto del disco rigido e installa Windows 7 come nuovo sistema operativo. È la procedura più veloce ed è quella consigliata, perché permette di “ripulire” il computer dalle vecchie impostazioni e dai vecchi file;

l’installazione di aggiornamento partendo da Windows Vista. È la procedura che si deve utilizzare quando si ha già Windows Vista installato sul PC e lo si vuole aggiornare al nuovo Windows 7 conservando tutte le impostazioni, i file personali e i programmi. Il procedimento richiede in media un paio d’ore;

l’installazione di aggiornamento partendo da Windows XP. In questo caso il sistema preserva impostazioni e file personali, ma non i programmi che si dovranno installare di nuovo a parte. A differenza dell’aggiornamento da Windows Vista, si deve utilizzare il programma Trasferimento dati Windows per spostare le risorse da un sistema a un altro.
In questo articolo vedremo le istruzioni dettagliate per tutte e tre le procedure, cominciando da quella consigliata: l’installazione “pulita”.
Inizio pagina
Installazione pulita del sistema operativo
L'installazione pulita è sicuramente quella consigliata perché riformattando il sistema si fa anche pulizia nel registro e vengono cancellati file di sistema, file di log e altri elementi che nel tempo si sono depositati sul vostro disco.
Passo 1
Si avvii il PC con il DVD di Windows 7 nel lettore del computer. Entro pochi secondi dovrebbe comparire una piccola scritta bianca su sfondo nero che chiede di premere un tasto per avviare il sistema da CD o DVD. Si prema un tasto qualsiasi: apparirà una schermata nera con informazioni sull’avvio di Windows e, dopo pochi secondi, la schermata di avvio dell’installazione.
Nota:
Se il sistema non si dovesse avviare dal DVD inserito, significa che nel Bios, il software del computer, non è previsto questo tipo di operazione. Si entri nel Bios, seguendo l’indicazione che viene visualizzata sullo schermo nei primissimi istanti di avvio del computer (di solito chiamata Setup del computer) o premendo più volte il tasto F2 della tastiera, e si cerchi la sezione in cui modificare l’ordine di avvio del computer: in alcuni PC può trovarsi nel menu Boot, in altri nella sezione Advanced Bios Features o in Bios Features. In tutti casi si indichi come primo dispositivo di boot il CD-Rom.
Passo 2
Dalla prima schermata è possibile modificare la lingua, il formato dell’ora e della valuta e il layout di tastiera da usare nel setup. Dovrebbe essere già impostato con le giuste configurazioni per l’italiano. Si prema il pulsante Avanti.

Immagine
Figura 1: la schermata di configurazione del setup di Windows 7
Passo 3
Il link Ripristina il computer si utilizza per correggere errori di avvio o per ripristinare un backup di sistema. Per avviare l’installazione, si deve invece fare clic su Installa.
Immagine
Figura 2: la schermata di avvio dell’installazione di Windows 7
Passo 4
Nella terza schermata ci viene mostrata la licenza d'uso del prodotto. Qui si spunti la casella di controllo Accetto le condizioni di licenza e si faccia clic su Avanti.
Nota:
Come al solito, per modificare una scelta si può tornare indietro al passaggio precedente usando la freccia blu in alto a sinistra.
Immagine
Figura 3: si ricordi che Windows 7 può essere installato solamente su un computer
Passo 5
Poiché stiamo eseguendo un’installazione pulita di Windows 7 e non un aggiornamento, che vedremo in seguito, in questa schermata si dovrà scegliere la voce Personalizzata (Utenti esperti).
Immagine
Figura 4: l’installazione personalizzata permette di scegliere la partizione su cui installare i file
Passo 6
Se sul computer è presente una sola unità, basterà selezionarla con un clic e poi premere il tasto Avanti. Se fossero presenti due o più unità, si dovrà selezionare quella su cui si desidera installare Windows 7 riconoscendola dalle dimensioni o dal nome. Si faccia clic su Avanti o su Fine.
Immagine
Figura 5: tutti i file presenti nella partizione selezionata saranno cancellati dall’installazione
Nota:
Da questa schermata è facile creare partizioni del disco rigido, ossia sezioni differenti del disco con lettere unità diverse (C:, D:, E: e così via). Se il disco non è formattato, si faccia clic su Opzioni unità (avanzate) e poi su Nuovo specificando le dimensioni della partizione nel box numerico. Se il disco è già formattato, sempre dalla finestra di opzioni avanzate, si faccia prima clic su Elimina e poi su Nuovo.
Passo 7
A questo punto comincerà l’installazione vera e propria, ossia la copia dei file su sistema. Il sistema si riavvierà alcune volte in modo automatico. La procedura dura dai 20 ai 35 minuti.
Immagine
Figura 6: il sistema si riavvierà alcune volte prima di completare l’installazione dei file
Passo 8
Al termine dell’installazione devono essere scelte le impostazioni iniziali di Windows. Le prime sono il nome utente, quello con cui eseguire l’accesso, e il nome del computer, quello che sarà mostrato agli altri utenti presenti in rete. Si ricordi che l’account che viene creato in questo passaggio è l’account di amministratore del computer. Si faccia clic su Avanti.
Immagine
Figura 7: si scelga un nome del computer facilmente individuabile all’interno di una rete
Passo 9
La password non è obbligatoria, ma è un’utile misura di sicurezza per prevenire accessi non autorizzati e modifiche involontarie del sistema da parte di altri utenti. Il suggerimento, l’ultimo campo in fondo, è obbligatorio se si inserisce una password e sarà mostrato la prima volta che fallisce l’autenticazione. Si faccia clic su Avanti.
Nota:
La sicurezza è di primaria importanza specie se il vostro computer è connesso a una rete locale o a internet, in ognuno di questi casi si consiglia di impostarla, specialmente se il computer è un portatile che potreste anche perdere dando accesso ad altri ai vostri dati.
Immagine
Figura 8: è sempre consigliabile impostare una password
Passo 10
Il codice prodotto di Windows si deve scrivere in questa casella di testo. Lo si scriva senza badare a trattini e lettere maiuscole: penserà Windows a formattare il testo. Se si spunta la casella di controllo Attiva automaticamente Windows non appena sarà rilevata una connessione a Internet, Windows 7 avvierà la procedura di attivazione, ossia l’associazione del computer alla copia di Windows identificata dal codice prodotto. Si faccia clic su Avanti.
Nota:
Si può anche saltare questo passaggio: si hanno a disposizione 30 giorni prima che la richiesta di codice prodotto e attivazione diventi obbligatoria per garantire il corretto funzionamento del sistema.
Immagine
Figura 9: l’inserimento del codice di attivazione di Windows può essere anche eseguito dopo, a sistema installato
Passo 11
Le impostazioni di Windows Update, si impostano in fase di installazione. Si scelga, a meno di concrete esigenze alternative, Usa impostazioni consigliate.
Immagine
Figura 10: scegliendo le impostazioni consigliate, si avrà la certezza di mantenere sempre il sistema operativo aggiornato
Passo 12
In questa finestra si può impostare la data e l’ora del sistema che, comunque, dovrebbe essere già stata selezionata da Windows in base all’ora e alla lingua scelta in fase di installazione. Si confermi con un clic su Avanti.
Immagine
Figura 11: le impostazioni dell’ora e della data dovrebbero essere già impostate correttamente
Passo 13
Se Windows rilevasse una connessione a Internet via cavo, chiederà di indicare la posizione della rete. Se invece rilevasse una connessione wireless, chiederà prima di specificare la password della rete e poi di indicare la posizione.
Immagine
Figura 12: la scelta della posizione della rete deve essere fatta in base al luogo in cui si utilizza il PC
Passo 14
Viene mostrato il desktop: Windows 7 è pronto per essere utilizzato. Se si vogliono avere informazioni sulle prime azioni da compiere si faccia clic sul pulsante Start e si scelga la voce Attività iniziali.


fonte Microsoft.com
BY SCAPUC
Immagine
Avatar utente
mrharry71
Pc-Master
Pc-Master
 
Messaggi: 2767
Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2012, 18:28
Località: l'isola che non c'è

Torna a Windows

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 9 ospiti

cron
Torna all'indice