Login    Iscriviti
  • Autore
    Messaggio

Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda Lululuca » martedì 4 novembre 2014, 9:50

Salve,mi serve un hard disk esterno,se lo prendo da 4tb il mio pc riesce a leggere tutti i 4tb,come si fa a trovare il limite di gb di hd da collegare al proprio pc?
Vi chiedo anche qualche marca buona di hd,grazie. :ok!:
Lululuca
 
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 9:28
Sistema Operativo: windows 7
Preassemblato: No

Re: Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda Scapuc » martedì 4 novembre 2014, 13:54

Era una domanda che non mi ero mai posto.
Esiste un "limite" di GB/TB che un pc può supportare?
Non sapendolo mi sono andato ad informare.
In rete non ho trovato nulla in proposito, quindi suppongo che non esista nessun limite.
Però ho controllato anche questo tipo di hdd (4TB) e ho visto che non presentano nessuna limitazione. Leggendo anche alcune recensioni sembra che funzionino perfettamente e avendo anche l' usb 3 sono anche molto veloci nel trasferimento dati.

Per quanto riguarda la marche non ti so dire; io ne ho di diverse marche e vanno tutti bene. Il più vecchio è un Maxtor 320 che uso da 10 anni. Ora è attaccato alla Wii e non perde un colpo. Ho anche un WD, un SanDisk e un altro paio che non ricordo.
Se ti devo dire in base alla mia esperienza, non ti so dire qual è il migliore.
Avatar utente
Scapuc
Founder
Founder
Pc-Master
Pc-Master
 
Messaggi: 3503
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 22:27
Località: Cesenatico
Sistema Operativo: Windows 7 U
CPU: Intel E5200 2,50GHz
RAM: 2x2GB
HDD: 2x320GB
Preassemblato: No

Re: Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda davide » martedì 4 novembre 2014, 14:52

davide
 

Re: Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda eXoddus » martedì 4 novembre 2014, 21:49

Il limite di archiviazione per unità dipende non dalle specifiche HW di un computer, non dal sistema operativo, ma al file system con il quale viene formattato il disco in questione. Per esempio, non potrai formattare in FAT32 un disco che ha capacità superiore a 1 TiB (ricordo che TiB sta per Tebibyte, cioè Tera binary byte e questa unità di misura la si usa per misurare la quantità di dati o di informazione). 1 TiB = 2^40 Byte, cioè un po' più di un Terabyte. Quindi, il FAT32 non potrà gestire quella dimensione. L'NTFS, invece, lavora con un numero di bit molto più alto rispetto ai File System FAT e riesce a gestire volumi fino a 256 TIB, quindi HDD da circa 256 TeraByte. Naturalmente, quando ti arriverà a casa l'HDD nuovo sarà ancora vergine e da formattare. L'unico File System (su windows) che puoi usare per formattarlo è, quindi, l'NTFS.
Poi, in realtà, ci sarebbero altri File System, usati in linux soprattutto, in grado di supportare capacità maggiori, come l'ext4. Ma a te non interessa =)
Immagine
Avatar utente
eXoddus
Expert
Expert
Pc-Gold
Pc-Gold
 
Messaggi: 1964
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 23:31
Località: Montagnana
Sistema Operativo: Windows 8.1 Pro
CPU: Intel Core i5-4690k
RAM: TridentX 8GB 2400MHz
HDD: OCZ vector 150 128GB
Preassemblato: No

Re: Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda giova95 » martedì 4 novembre 2014, 21:51

Questo volevamo. Come faremmo senza eXoddus?
Non chiedete chiarimenti tecnici per via privata! I problemi vanno esposti direttamente sul forum, per il bene di tutti.
Vota il forum! :-)
Avatar utente
giova95
Admin
Admin
Pc-Master
Pc-Master
 
Messaggi: 2867
Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2012, 10:25
Località: Strona (BI)
Sistema Operativo: Windows 7
CPU: Intel Pentium T4500
RAM: 4GB DDR3
HDD: 320GB
Preassemblato:

Re: Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda Scapuc » martedì 4 novembre 2014, 22:38

Quindi se ho capito bene potrei collegare a qualsiasi pc windows anche un hdd da 150TB, purchè l' hdd in oggetto abbia un file system NTFS?
Interessante. Io pensavo che fino a 4TB non ci fossero problemi di nessun tipo, ma con capacità ancora più grandi occorresse un adeguamento hardware.
Meglio così.
E come sempre...ottimo eXoddus!
Avatar utente
Scapuc
Founder
Founder
Pc-Master
Pc-Master
 
Messaggi: 3503
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 22:27
Località: Cesenatico
Sistema Operativo: Windows 7 U
CPU: Intel E5200 2,50GHz
RAM: 2x2GB
HDD: 2x320GB
Preassemblato: No

Re: Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda Lululuca » martedì 4 novembre 2014, 23:31

Leggendo di quà e di là ho trovato qualcosa,si diceva che tutto dipende dal bios del pc,se hai bios UEFI non ci sono problemi,se hai bios vecchio sei fregato e il pc legge solo 2tb.
Ho provato a vedere il mio bios e ho trovato questo:
Versione/Data BIOS American Megatrends Inc. 0212, 27/03/2013
Che BIOS è,nuovo o vecchio???????????
Lululuca
 
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 9:28
Sistema Operativo: windows 7
Preassemblato: No

Re: Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda eXoddus » mercoledì 5 novembre 2014, 0:04

A dir la verità il discorso è un po' più complicato. Io l'ho "addolcito" per evitare di chiamare in causa anche il BOOT e le partizioni. E' si vero che l'NTFS, lavorando a 64 bit, riesce a supportare HDD fino a 256 Terabyte circa ed è anche vero che non avrei alcun problema a collegare un disco da 150 TB al PC, basterebbe formattarlo in NTFS ma c'è un problema che nasce con i dischi superiori a 2,19 TB e la gestione delle partizioni. Andiamo con ordine:

Quando formatto un HDD, scelgo il File System e creo una partizione. Spesso la partizione coincide con la capacità massima del disco. Ora ci sono due tecniche per gestire le partizioni: una chiamata MBR (Master Boot record) e una chiamata GPT (Guid Partition Table).
Se il disco è inferiore a 528 MB, l'MBR innanzitutto definirà COME suddividere il disco per memorizzare i dati. Sappiamo, infatti, che i dati non vengono sparpagliati a caso nel disco, ma devono seguire un certo ordine e devono essere scritti in certe posizioni. Questo, però, ammesso che ci sia una "mappa" del disco e che sia conosciuta. L'MBR, quindi, comincia a suddividere il disco seguendo uno schema chiamato CHS (Cylinder-Head-Sector) cioè comincerà a suddividere le superfici in cilindri e in seguito in settori (i cilindri sono delle circonferenze che seguono ovviamente la forma cilindrica del disco, i settori sono come delle fette di una torta). Infine, l'MBR dovrà anche specificare qual'è il settore e il relativo cilindro del disco che contiene la sequenza di avvio, cioè il BOOT.
Il limite di 528 MB è causato proprio dallo schema CHS.
Questo funziona bene finché non si arriva a dimensioni superiori, appunto, di 528 MB. A quel punto, l'MBR (tecnica usata dal BIOS classico), seguendo lo schema CHS, non riuscirà più a gestire la partizione. Qui subentra un'altra tecnica, chiamata GPT, che sfrutta le potenzialità del famosissimo "EFI". Il GPT non sostituisce del tutto l'MBR, ma faranno un lavoro combinato su dischi più grandi di 528 MB: il GPT si occuperà di suddividere il disco e questa volta utilizzerà un metodo differente dal CHS: esso, infatti, inizierà a suddividere la superficie seguendo uno schema chiamato LBA (Logical block addressing) ovvero utilizzando dei blocchi logici.
Tutto sta nella numerazione dei "cluster" ovvero di quei tratti che si formano sovrapponendo il cilindro a un settore. Il CHS numerava questi cluster da 0 a N, partendo dal cilindro più centrale e andando verso l'esterno, finché non finivano i cluster in quel cilindro. Quando passava ad un altro cilindro, ricominciava la numerazione da 0. Naturalmente doveva tenere conto anche del numero del cilindro per informare la testina dove andare a recapitare i dati (quindi, Cluster 0, 1, 2, 3, ecc.. del cilindro 0; Cluster 0, 1, 2, 3, ecc.. del cilindro 1, e così via).

L'LBA, parte sempre la numerazione dal cilindro più interno, numera i cluster partendo da 0, ma quando finiscono i cluster di quel cilindro, continuerà la numerazione al cilindro successivo continuando anche la numerazione, senza quindi ricominciare da 0 (quindi, cluster 0, 1, 2, 3, 4,.....500, 501, 502, 503, e così via).

Il GPT, quindi, si occupa della numerazione dei cluster utilizzando la tecnica LBA e non sarà più necessaria una tabella con riportati cilindro, settore e cluster. Come ho detto prima, l'MBR rimane e si occuperà SOLAMENTE di definire quale settore contiene la sequenza di BOOT. Poi si arrangia l'EFI, seguendo lo schema GPT che a sua volta segue lo schema LBA, a individuare i vari dati.

All'inizio, però, ho parlato anche di un limite di 2 TiB, cioè 2,19 TB. Questo subentra quando andiamo a vedere quanti cluster può numerare al massimo l'LBA. Questo limite dipende dal numero di bit con cui lavora l'LBA (LBA-24, LBA-32, LBA-48). Se l'LBA lavora con 32 bit (LBA-32) supporterà dischi fino a 2,19 TB, mentre il 48 bit (LBA-48) potrà numerare molti più cluster superando questo limite. Ma concretamente, dove si trova questo limite? Lo si trova, per esempio, nella versione a 32 bit di Windows XP che implementa l'LBA-48 ma utilizza solo i primi 32 bit dell'LBA. Windows 7 si arrangia a gestire le partizioni più grandi di 2,19 utilizzando direttamente l'LBA-48 e lo fa in modo trasparente, ovvero l'utente non si accorge di tutto quello che c'è dietro. Spero di essere stato chiaro perché è un argomento abbastanza complicato ;)
Immagine
Avatar utente
eXoddus
Expert
Expert
Pc-Gold
Pc-Gold
 
Messaggi: 1964
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 23:31
Località: Montagnana
Sistema Operativo: Windows 8.1 Pro
CPU: Intel Core i5-4690k
RAM: TridentX 8GB 2400MHz
HDD: OCZ vector 150 128GB
Preassemblato: No

Re: Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda eXoddus » mercoledì 5 novembre 2014, 0:14

Lululuca ha scritto:Leggendo di quà e di là ho trovato qualcosa,si diceva che tutto dipende dal bios del pc,se hai bios UEFI non ci sono problemi,se hai bios vecchio sei fregato e il pc legge solo 2tb.
Ho provato a vedere il mio bios e ho trovato questo:
Versione/Data BIOS American Megatrends Inc. 0212, 27/03/2013
Che BIOS è,nuovo o vecchio???????????


BIOS che non supportano lo standard EFI non possono BOOTARE da dischi superiori di 2,19 TB, ma possono essere riconosciuti come dischi esterni.
Immagine
Avatar utente
eXoddus
Expert
Expert
Pc-Gold
Pc-Gold
 
Messaggi: 1964
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 23:31
Località: Montagnana
Sistema Operativo: Windows 8.1 Pro
CPU: Intel Core i5-4690k
RAM: TridentX 8GB 2400MHz
HDD: OCZ vector 150 128GB
Preassemblato: No

Re: Quanti gb per hard disk esterno

Messaggio da leggereda Scapuc » mercoledì 5 novembre 2014, 7:22

:boss:
Avatar utente
Scapuc
Founder
Founder
Pc-Master
Pc-Master
 
Messaggi: 3503
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 22:27
Località: Cesenatico
Sistema Operativo: Windows 7 U
CPU: Intel E5200 2,50GHz
RAM: 2x2GB
HDD: 2x320GB
Preassemblato: No

Prossimo

Torna a HDD

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Torna all'indice